News

Cultura

“Biennale Tecnologia 2024” a Torino

Torna a Torino Biennale Tecnologia 2024, manifestazione culturale organizzata dal Politecnico di Torino e dedicata al rapporto tra tecnologia e società


Torna a Torino Biennale Tecnologia 2024, manifestazione culturale organizzata dal Politecnico di Torino e dedicata al rapporto tra tecnologia e società.

Il titolo scelto per questa quarta edizione è Utopie realiste, per immaginare il futuro in forma utopica, invitando il pubblico a guardare verso prospettive future visionarie e concrete allo stesso tempo - per immaginare insieme nuovi mondi possibili.

160 gli appuntamenti tra lezioni, dibattiti, incontri, mostre e spettacoli per riflettere sui temi più attuali come energiasostenibilitàrischi ambientaliintelligenza artificialesviluppo economicolavoro, oltre ad analizzare più nel dettaglio la storia e l’evoluzione della tecnologia anche nelle altre culture, e ancora guerra e pacemobilitàsalutenuovi modelli di sviluppo e nuove frontiere.

Un ricco programma per colmare il divario tra le scienze tecnologiche e le scienze umane, affrontando diversi nuclei tematici:

  • le nuove democrazie (digitali);
  • l'intelligenza artificiale tra rischi e opportunità;
  • il futuro dell'ambiente;
  • la mobilità e la sostenibilità urbana;
  • le nuove tecnologie per la cura della persona;
  • utopie realiste e nuove frontiere;
  • PNRR per il futuro del Paese.

Nel corso delle quattro giornate i 280 relatori, accademici ed esperti nazionali e internazionali, sono ospitati nelle 5 sedi principali di Torino: Politecnico di Torino, sede centrale della manifestazione, Castello del Valentino, Piazzale Duca d’Aosta, OGR e Piazza San Carlo. A questi spazi, si aggiungono altre 20 sedi del programma OFF di Biennale Tecnologia.

Tra le novità di questa edizione, oltre allo spostamento nella stagione primaverile, c'è anche la serata di apertura organizzata da Club Silencio: l’ormai classico format Una notte al museo viene declinato secondo il tema dell’edizione, Utopie realiste, negli spazi del Politecnico mercoledì 17 aprile dalle 19 alle 24, attraverso un percorso espositivo e interattivo dedicato all’Intelligenza Artificiale, tra effetti sonori e visivi.

A inaugurare ufficialmente la manifestazione è la lectio magistralis di Telmo Pievani, professore di Filosofia delle Scienze Biologiche all’Università di Padova e garante di Biennale Tecnologia, giovedì 18 aprile alle 18 dal titolo Il principio del castoro.

L'ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento posti. Per conoscere il programma completo e prenotarsi agli eventi: qui.