News

  • Giorgina Siviero: come può ripartire il commercio torinese - Leggi tutto
  • Carlo Emanuele Bona: Torino ancora al centro della filiera dell'editoria - Leggi tutto
  • Alberto Sinigaglia: i canali di informazione, basilari per la rinascita - Leggi tutto
  • Christian Greco: la cultura per contribuire alla rinascita - Leggi tutto
  • Alessandro Bollo: le priorità su cui lavorare per il futuro - Leggi tutto
  • Sebastian Schwarz: vorrei un Regio senza barriere - Leggi tutto

Musica

Quintetto Prestige alla Reggia di Venaria

Un Teatro Regio itinerante porta la musica classica nella cappella della Reggia di Venaria

L’iniziativa Il Regio itinerante ha prodotto dal 1998 moltissimi concerti, per la maggior parte a ingresso libero e realizzati in tutto il territorio regionale, dai capoluoghi di provincia alle più remote zone collinari e di montagna, in teatri, chiese, castelli, auditorium. Questa volta tocca al Quintetto Prestige, nella cornice della Cappella di Sant'Uberto a Venaria Reale.

Nella filosofia di programmazione del Quintetto composto da Federico Giarbella (flauto) Alessandro Cammilli (oboe) Luigi Picatto (clarinetto) Ugo Favaro (corno) e Orazio Lodin (fagotto) si delinea un grande interesse per il variegato mondo musicale, con percorsi che esulano dal puro repertorio classico per quintetto a fiati. In particolar modo, negli ultimi anni, ha prestato attenzione alla divulgazione del grande repertorio sinfonico – operistico e cameristico nelle trascrizioni per questo organico, sia originali del periodo che di trascrittori moderni.

 

La programmazione

 

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)

  • Ouverture da Il flauto magico
  • Arrangiamento di Joachim Linckelmann

Georges Bizet (1838-1875)

  • Carmen’s Suite
  • Arrangiamento di Bill Holcombe

Gioachino Rossini (1792-1868)

  • Ouverture da Il barbiere di Siviglia
  • Arrangiamento di Joachim Linckelmann

Johann Strauss figlio (1825-1899)

  • Ouverture da Il pipistrello
  • Arrangiamento di M. Ackroyd

Giuseppe Verdi (1813-1901)

  • Suite da I vespri siciliani
  • Arrangiamento di Alessandro Cammilli