News

Cultura

“Dark MatterS 2024” alla Lavanderia a Vapore

Dark MatterS è un festival breve ideato da Lavanderia a Vapore che celebra l’oscuro e l’oscurità come spazio-tempo in cui imparare a vedere il presente e il futuro

Dark MatterS è un festival d'inverno breve ideato da Lavanderia a Vapore (in collaborazione con Black History Month Torino), che celebra l’oscuro e l’oscurità come spazio-tempo in cui imparare a vedere il presente e il futuro in modo alternativo.

Nel titolo, l’oscurità della materia si trasforma in un verbo, rivendicando il potere sovversivo del buio e del margine, nel riscrivere il paesaggio sensoriale e politico attuale.

Il programma unisce spettacoli, laboratori e momenti di riflessione volti a eliminare approcci e canoni estetici dando visibilità e spazio ad artisti e artiste nazionali e internazionali:

  • il 22 febbraio alle ore 20.30 il festival inaugura con lo spettacolo TRESPASS_Tales of the Unexpected di Marta Olivieri;
  • il 23 febbraio alle ore 11 inizia il workshop Dando forma all’acqua con le artiste inglesi Alexandrina Hemsley e Nancy May Roberts; la sera alle ore 19 si inizia con la performance di Fabritia d’Intino e Federico ScettriMedusa – Ricerca per una danza invisibile; e alle ore 21, si conclude con la performance Curva Cieca di Muna Mussie;
  • il 24 febbraio, attività per le famiglie con il workshop di danza africana condotto da Cyrille Oulane alle ore 16; alle 21 concerto promosso dal Black History Month Torino con Mariaa Siga, artista senegalese, voce profonda ed evocativa della musica dell'Africa occidentale; dalle ore 19 l’associazione Owambe organizza un aperitivo multietnico;
  • il 25 febbraio, giornata conclusiva de festival con, alle ore 16, la lecture- performance di Valerie Tameu, tratta dal lavoro Dove hanno tremato le placche, cui segue un incontro sul tema Storie senza archivi e memorie postcoloniali con l’artista e vari ospiti; alle ore 18 si può partecipare all’installazione performativa Black Holes di Alexandrine Hemsley quale momento conclusivo del progetto laboratoriale; e alle ore 19.15 concerto Love Songs in the Dark con Luigi Mariani (pianoforte) e Lorenzo Montanaro (violoncello), musicisti con disabilità visiva che conducono il pubblico in un viaggio musicale “nel e attraverso” il buio.

Il programma completo è disponibile qui.

Durante le giornate del festival, è previsto un servizio navetta gratuito A/R dalla Fermata Fermi della metropolitana di Torino. Non serve prenotare ed è un servizio offerto da Lavanderia a Vapore per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici.