News

Musica

“Debutto di Hélène Grimaud” all’Auditorium Rai

La grande pianista francese Hélène Grimaud debutta nel concerto in la minore op. 54 per pianoforte e orchestra di Robert Schumann. Sul podio torna il Direttore Robert Trevino.

La grande pianista francese Hélène Grimaud debutta con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai all’Auditorium Toscanini nel concerto in la minore op. 54 per pianoforte e orchestra di Robert Schumann, ritagliato attorno alle eccezionali qualità pianistiche della moglie del compositore Clara Wieck, che lo eseguì per la prima volta a Dresda nel 1845.

Considerata una donna dal grande talento musicale, Grimaud è anche una scrittrice, conservazionista della fauna selvatica e attivista per i diritti umani. Ha aperto un centro di educazione ambientale ed è membro dell’organizzazione Musicians for Human Rights. Acclamata dalla rivista Gramophone per la capacità di interpretare «una moltitudine di stili con appassionata autorità» e lodata dalla critica per le sue registrazioni, che hanno ottenuto diversi riconoscimenti, ha collaborato con alcune delle principali orchestre del mondo e i loro grandi direttori. Ha ricevuto una Vittoria d’Onore alla cerimonia delle Vittorie della Musica Classica nel 2004 e l’anno successivo il Premio Echo come solista dell’anno.

Per l'occasione, sul podio torna, per la seconda settimana consecutiva, il Direttore Robert Trevino.

La serata è trasmessa in diretta su Radio3, in live streaming sul portale di Rai Cultura, ed è replicata venerdì 18 marzo alle 20.

Per maggiori informazioni e l'acquisto dei biglietti: sito.

La prevista Hélène Grimaud, purtroppo indisposta, è sostituita da Mariangela Vacatello, pianista conosciuta a livello globale