News

Cultura

Festival del Classico Reloaded 2020

Homo sive Natura: guerra, pace, malattia nella spirale della storia. Tutto pronto per l’edizione digitale della rassegna che porta i classici nella rete


La visual identity è quella di un videogame anni Novanta ma il contenuto ha radici molto più antiche: il tradizionale Festival del Classico del Circolo dei Lettori è ora in versione streaming, anzi Reloaded, con un calendario di 30 incontri online tra lezioni, dialoghi, letture e appuntamenti per le scuole. Il tema è Homo sive Natura: guerra, pace, malattia nella spirale della storia.

 

I classici non hanno confini

Al festival molti gli ospiti internazionali come la filosofa Martha Nussbaum, gli scrittori Abraham B. Yehoshua e Daniel Mendelsohn, la 'Comma queen' del New Yorker Mary Norris, la politologa della Princeton University Melissa Lane. In programma le lezioni di Luciano Canfora, Eva Cantarella, Giulio Guidorizzi, Maurizio Bettini, Massimo Cacciari e Federico Condello. E ancora i dialoghi tra le filosofe Simona Forti, Michela Marzano, Giorgia Serughetti e Riccardo Piaggio, Elena Loewenthal, Alberto Melloni, il rabbino Alberto Moshe SomekhGennaro Carillo, Francesca Mannocchi, Laura Pepe e Giorgio Zanchini, Ivano Dionigi e Pietro Del Soldà, Silvia Bencivelli, Giorgio Ficara, Sergio Givone, Vera Tripodi, Anna Caffarena, Lucio Caracciolo, Sandro Orlando e Luciano Canfora.

 

I classici a voce alta

Con il poeta Milo De Angelis e il suo intervento sul De rerum natura, il poema dell'infinita tempesta e il reading dell’attrice Chiara Francini La guerra non ha un volto di donna a cura di Olimpia Imperio.

 

I classici tengono svegli

Per aspettare il festival è in programma La notte degli eroi, sabato 28 novembre dalle ore 22.30, speciale maratona condotta da Neri Marcorè, protagonisti Matteo Nucci, Chiara Valerio, Melania Mazzucco, Andrea Marcolongo e Roberto Vecchioni.

Programma completo disponibile sul sito.