News

  • 'Coco + Marilyn' di Douglas Kirkland al Palazzo Gromo Losa di Biella - Leggi tutto
  • 'CinemAutismo' in streaming con l'Associazione Museo Nazionale del Cinema - Leggi tutto
  • 'Io sono stata come lei' incontro online con il Circolo dei lettori - Leggi tutto
  • La videoproduzione ‘Green 2021’ online dalla Reggia di Venaria - Leggi tutto
  • 'Il Museo Egizio a casa tua', visitare online il Museo Egizio - Leggi tutto
  • La 'Carrozza del Re' ai Musei Reali - Leggi tutto

Cultura

La videoproduzione ‘Green 2021’ online dalla Reggia di Venaria

Un anno di arte, storie e scoperte per vivere un tempo sostenibile. Nel primo giorno di primavera, una videoproduzione girata fra i giardini e le sale della residenza sabauda, sulle note di Vivaldi. Per annunciare le proposte del 2021

‘Primavera’ di Antonio Vivaldi fa da cornice musicale ad un’altra primavera, quella che ha sconfitto l’inverno, simbolo di rinascita e di progetti per il futuro. Ed è proprio al domani che la Reggia di Venaria volge lo sguardo con 'Green 2021 – Un anno di arte, storie e scoperte per vivere un tempo sostenibile': un programma di eventi, iniziative e proposte didattiche e non per un anno dedicato alla natura e scandito dallo scorrere delle stagioni.

Gli appuntamenti in programma accompagnano i visitatori in un percorso fra arte, storia e natura, orientato alla e alla valorizzazione del rapporto fra l’Uomo e l’ambiente

Stando alle anticipazioni, all'interno del calendario si succedono, cronologicamente, quattro periodi: Largo alla Primavera (21 marzo – 20 giugno), Presto è Estate (21 giugno – 22 settembre), Adagio d'Autunno (23 – settembre – 20 dicembre) e Allegro in Inverno (21 dicembre – (20 marzo). Tra gli appuntamenti estivi, è attesa la mostra ‘Una infinita bellezza – Paesaggio e ambiente in Italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea’ (31 marzo – 29 agosto) organizzata con la GAM – Galleria civica d'arte moderna e contemporanea di Torino. Nella Citroneria Juvarriana  il dibattito sulla salvaguardia dell’ambiente, i mutamenti climatici, le emergenze provocate dall’inquinamento e dalle devastazioni inconsulte perpetrate dall’uomo sulla Terra è protagonista. Oltre 200 opere tra dipinti, fotografie, video e installazioni documentano Il paesaggio nelle opere degli artisti dalla fine del Settecento ad oggi.

Nelle proposte targate Reggia di Venaria il fil rouge – pardon, vert – è dunque quello della sostenibilità. Si elencano SognareGreen, con spettacoli, musica, danza e teatro in un fortunato connubio tra arti e natura; ScoprireGreen, con visite guidate a tema, animazioni, incontri, approfondimenti, convegni per conoscere la Reggia sostenibile e per indagare il rapporto tra uomo e natura; CreareGreen, con laboratori per costruire e capire: dal riciclo alla potatura degli alberi, dal realizzare un’opera d’arte al fare paesaggio; VivereGreen, con appuntamenti per il benessere, per proporre e diffondere stili di vita sostenibili, per divulgare gli obiettivi dell’agenda 2030 delle nazioni Unite.

La videoproduzione sarà trasmessa online, sul sito e sui canali social della Reggia.