News

Cultura

“Festival del Classico 2022” al Circolo dei lettori

Torna la 5° edizione del Festival del Classico, una rassegna dedicata ai classici latini e greci riletti in chiave moderna, capace di evidenziare l’attualità delle grandi riflessioni del passato

Torna la 5° edizione del Festival del Classico al Circolo dei Lettori, una rassegna dedicata ai classici latini e greci riletti alla luce del mondo attuale attraverso una prospettiva moderna, capace di evidenziare l’attualità delle grandi riflessioni del passato. Lo scopo è quello di mostrare i bisogni della contemporaneità, grazie ai contribuiti immortali del mondo antico.

L’edizione del 2022 Dall’età dell’oro alla società greca classica, da Pandora a Odisseo, da Efesto e Eracle, fino a oggi - è dedicata al tema del lavoro analizzato nelle sue declinazioni di condanna, diritto, utopia.

Presieduto da Luciano Canfora e da Ugo Cardinale, il Festival si propone di essere un evento inclusivo, adatto a tutti, un modo per riscoprire i classici della letteratura occidentale sia per appassionati che per neofiti.

Un’iniziativa nata per non dimenticare l’importanza dei classici nella società odierna, nella necessità di recuperare le radici dell’Occidente e di preservare una cultura che ancora si presta a essere uno strumento utile di interpretazione della storia e dell’attualità.

Lezioni, dialoghi, letture, dispute dialettiche, presentazione di libri, spettacoli teatrali con tanti ospiti tra studenti, studiosi e accademici come Luciano Canfora, Anna Bonaiuto, Eva Cantarella, Ascanio Celestini con Gianluca Casadei, Gian Luigi Beccaria, Massimo Cacciari, Christian Greco, Rita Lucarelli, Elena Loewenthal, Lorenzo Pregliasco, Giulio Guidorizzi, Aglaia McClintock, Aldo Schiavone, Stefano Zamagni, Gustavo Zagrebelsky e tanti altri.

Novità di questa edizione è il contest Leggilo e raccontalo, ideato sul modello dei Ted Talk e realizzato in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, il Polo del '900, il Liceo Classico D'Azeglio e la Scuola Holden. Gli studenti del quarto e quinto anno delle scuole superiori del Piemonte e della Valle d’Aosta sono invitati a leggere e poi commentare, in video di 3 minuti, un testo di narrativa dedicato al mondo del lavoro, tema conduttore del festival. Una giuria selezionerà le prime tre squadre, tra le finaliste che, nei giorni del festival, si sfidano dal vivo.

Oltre alle attività in presenza, in programma al Circolo dei lettori e in altre sedi della città, i contenuti del festival sono resi disponibili tramite podcast e una selezione di audio-video sui canali digitali della Fondazione Circolo dei lettori.

Il Festival del Classico è un progetto di Fondazione Circolo dei lettori, organizzato con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Camera di commercio di Torino e con il patrocinio della Città di Torino e dell’Università degli Studi di Torino.

Per conoscere il programma completo: qui.