News

Teatro

“Festival delle Colline Torinesi” 2021

19 spettacoli in 32 giorni, 51 recite, 6 spazi in 3 città, 7 prime e gli artisti provenienti da 12 nazioni. Una rassegna che "sconfina" geograficamente, esistenzialmente ed artisticamente



Il Festival delle Colline Torinesi, organizzato da TPE - Teatro Piemonte Europa, torna con la sua 26° edizione.

La storica rassegna quest'anno si svolge nel periodo autunnale - anziché durante l'estate -, proponendo comunque un programma d’eccezione che include 19 spettacoli in 32 giorni, 51 recite, 6 spazi in 3 città, 7 prime e gli artisti provenienti da 12 nazioni.

Tema dell'edizione è ancora il viaggio, che scaturisce però una riflessione diversa, che pone le basi in termini di "confini" e "sconfinamenti", intesi in senso geografico, esistenziale e artistico.

Uno dei compiti della creazione contemporanea è proprio quello di «sconfinare», contaminando i linguaggi, alternandoli e combinandoli tra loro.

«L'avvio di un nuovo festival d’autunno significa anche il rilancio, la trasformazione, della tradizionale formula, una ripartenza che caratterizza peraltro molto mondo teatrale, costretto a lunga inazione».

Il Festival - in partnership con la Fondazione Merz e in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo e con il Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea - mira ad andare oltre certi steccati: guardare ad artisti che non utilizzano schemi drammaturgici consueti, ad artisti che cercano spazi nuovi, ad artisti che scommettono su altre complicità, persino con la moda e il design.

Tra le novità, la presenza di un paese ospite: il vivacissimo Belgio.

Una rassegna che attraverso il suo ampio programma artistico ci spinge ad andare oltre la nostra zona di confort.

Programma, biglietti e maggiori informazioni sul sito.