News

Cultura

“CinemAmbiente” 2020 al Cinema Massimo

Movies Save the Planet. Quando il cinema (sotto la Mole) salva la Terra

Alla ripresa delle manifestazioni dal vivo il Festival CinemAmbiente Movies Save the Planet si presenta all'appuntamento 2020 con un'edizione speciale, in un mix di incontri in presenza , nelle sale del Cinema Massimo, e online, sulla piattaforma MYmovies, che grazie ai suggerimenti e alla partnership con il Ministero dell'Ambiente ospita ora una selezione dei film in cartellone.

Il 23esimo appuntamento dell'environmental film festival torinese presenta 65 film tra lungo, medio e cortometraggi provenienti da 26 paesi del mondo, accompagnati da incontri fisici e digitali con autori e protagonisti. A differenza degli anni passati  i titoli non saranno suddivisi in sezioni competitive, nell'intento di privilegiare una dimensione più cooperativa e favorire, attraverso il cinema, la ripresa del dibattito collettivo sull'ambiente, relegato in secondo piano dall'emergenza sanitaria.

Nel riaccendere il dibattito sui temi green e i cambiamenti climatici, il claim del Festival prende il nome di un proprio premio storico ('Movies Save the Planet', assegnato agli artisti che hanno meglio declinato le tematiche 'ambiente' e 'natura' nelle proprie opere) esprimendo così l’intenzione di proporsi al pubblico, quest' anno in particolare, come uno strumento d'aggiornamento su temi fondamentali e un veicolo di conoscenze e informazioni che sono il motore primo di un cambiamento consapevole e di una ripartenza in una nuova direzione.

Il festival è organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi. La programmazione completa dei film è disponibile sul sito.