News

Food&Wine

“Grandi Langhe 2023” alle OGR Torino

Grandi Langhe 2023, una due giorni di presentazioni e anteprime sulle nuove produzioni di Langhe e Roero alle OGR, 240 cantine

Inizia Grandi Langhe 2023, una due giorni di presentazioni e anteprime sulle nuove produzioni di Langhe e Roero. La settima edizione si prepara ad accogliere i professionisti del mondo del vino negli spazi delle OGR per il secondo anno consecutivo: buyer, enotecari, ristoratori e importatori italiani e internazionali per più di 240 cantine presentano le proprie etichette.

Novità di quest'anno è la partecipazione, attraverso un grande banco d’assaggio, del Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte. con l'intento di tendere la mano ad altri territori per rappresentare al meglio l’intera regione vitivinicola piemontese.

Ad apertura della due giorni, è prevista la seconda edizione di CHANGES, un momento di dibattito e confronto sui grandi temi legati al mondo del vino e della sua produzione - aperto al pubblico previa registrazione. L’edizione 2023 di CHANGES si concentra sul tema Gestione della manodopera in vigna: fenomeno, problematiche e possibili soluzioni, con focus sull’etica del mondo del lavoro, sugli aspetti sociali e di sostenibilità in vigna e in agricoltura in generale; tema su cui il Consorzio di Tutela Barolo Barberesco lavora già attraverso una progettualità condivisa con alcuni interlocutori del territorio.

Il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e il Consorzio di Tutela Roero, con il supporto di Regione Piemonte e il sostegno di Intesa San Paolo, sono i promotori della manifestazione che accoglie, tra gli altri, buyer selezionati da oltre 30 Paesi tra cui USA, Canada, Australia, Brasile, Giappone, India.

Per maggiori informazioni: qui.