News

Cultura

“Heliopolis” al PAV – Parco Arte Vivente

Il PAV - Parco Arte Vivente è lieto di presentare Heliopolis, mostra personale dell’artista croato Marko Tadić (1979) a cura di Marco Scotini

Il PAV - Parco Arte Vivente è lieto di presentare Heliopolis, mostra personale dell’artista croato Marko Tadić (1979) a cura di Marco Scotini; un'esposizione che rientra all’interno di un programma annuale che vede il riuso e la circolarità come strategia ecologica e culturale, e come mezzo utopico di sopravvivenza.

Attraverso il riutilizzo e la rielaborazione di oggetti d'epoca come cartoline, mappe geografiche, diapositive, taccuini e archivi fotografici personali, Tadić riporta alla luce un archivio sommerso sul quale interviene sovrascrivendo.

La mostra, concepita appositamente per il PAV, comprende un nucleo di opere dell’artista dedicate all’interazione con il pensiero di Vjenceslav Richter, del quale sono presenti in esposizione una serie di opere originali. Tadić immagina e progetta la sua città utopica contaminando i progetti di Richter con un immaginario fantascientifico e impiantando su questi sistemi complessi una riflessione ecologica. Attraverso disegni, collage e animazioni ne ipotizza un ampliamento che include nuovi quesiti riguardanti il rapporto tra uomo, ambiente e tecnologia e l'utilizzo di risorse rinnovabili.

Heliopolis si compone di quattro isole tematicheLeaving the Frame, Flow DiversionsThe Open Future e From the Shell (of the Old) nelle quali il rapporto tra ecologia, architettura utopica e fantascienza viene indagato attraverso una prospettiva multi scalare.

Per maggiori informazioni: qui.