News

Mostra

“HERE e HARDSCAPES” ai Binari delle OGR

Le mostre di Maria Hassabi e Nina Canell inaugurano il nuovo semestre d'arte alle OGR, un programma artistico dal forte respiro internazionale.

I Binari delle OGR diventano palcoscenico di un nuovo semestre d'arte a Torino. Ad aprire questo programma artistico dal forte respiro internazionale, che esplora i linguaggi più innovativi e sperimentali della scena del contemporaneo, sono le mostre HERE di Maria Hassabi e HARDSCAPES di Nina Canell.

Al Binario 1 si trova l'ambiente scultoreo di HERE, una live-installation in cui i corpi dell'artista Hassabi e di cinque ballerini invitano i visitatori, attraverso una coreografia costituita da micromovimenti, a unirsi a una condivisione di tempo e spazio, ancorando la loro consapevolezza all'essere HERE, qui e ora. I corpi che performano oscillano tra copro vivo, danza e immagine immobile, scultura.

A cura di Samuele Piazza con Nicola Ricciardi, commissionata da Secession e Wiener Festwochen – Vienna, prodotta da OGR Torino in collaborazione con Onassis Foundation – Atene con il supporto di Milvus Artistic Research Center (MARC) – Knislinge, e Onassis Stegi – Atene.

Maria Hassabi: HERE - OGR
Maria Hassabi: HERE (2021). Installation view, Secession, Vienna. Ph: Thomas Poravas.

Al Binario 2 invece si trova HARDSCAPES, in cui due opere di grandi dimensioni richiamano l'attenzione sui concetti di circolazione e trasformazione: Energy Budget (2017-2018) e Muscle Memory (16 Tonnellate) (2021).

Energy Budget è un'opera video realizzata dall'artista Canell assieme a Robin Watkins,  è lo studio di una lumaca leopardo che esplora lentamente un quadro elettrico per analizzare come l'energia si manifesti in simbiosi inedite tra la natura e l'ambiente che ha subito l'intervento umano.

A cura di Samuele Piazza con Lorenzo Giusti, realizzata in collaborazione con GAMeC Bergamo, commissionata e prodotta all’interno del Meru Art*Science Research Program.

Nina Canell: Energy Budget - OGR
Nina Canell & Robin Watkins, Energy Budget, 2017 - 2019

Muscle Memory (16 Tonnellate), è una scultura che, contemporaneamente, si trasforma e si sgretola in base alla densità dei corpi in movimento, ai passi dei visitatori. Commissionata dalla GAMeC.

Ingresso: gratuito.

Per maggiori informazioni visita il sito

.