News

  • Giorgina Siviero: come può ripartire il commercio torinese - Leggi tutto
  • Carlo Emanuele Bona: Torino ancora al centro della filiera dell'editoria - Leggi tutto
  • Alberto Sinigaglia: i canali di informazione, basilari per la rinascita - Leggi tutto
  • Christian Greco: la cultura per contribuire alla rinascita - Leggi tutto
  • Alessandro Bollo: le priorità su cui lavorare per il futuro - Leggi tutto
  • Sebastian Schwarz: vorrei un Regio senza barriere - Leggi tutto

Cultura

9cento Storie al Polo del ‘900

Donne che cambiano il mondo. Cinque settimane per cinque figure rivoluzionarie

Sono Rosa Luxemburg, Rita Levi Montalcini, Adriana Zarri, Elsa Morante e Hannah Arendt le protagoniste di '9cento Storie. Donne che cambiano il mondo', nuovo format di approfondimento in partenza al Polo del ‘900 di Torino.

 

Per cinque settimane, fino al 17 dicembre, altrettante eroine verranno raccontate in un mix di appuntamenti digitali e in presenza. Per ciascuna di loro un video e un podcast di ricostruzione storica, pubblicati sui canali social del Polo, anticipano una lecture serale di approfondimento con esperti e ospiti a confronto.

 

9cento Storie. Il programma

 

Settimana Rosa Luxemburg, dal 2 all'8 ottobre

Prima lecture, giovedì 8 ottobre, è dedicata a Rosa Luxemburg e ai tratti più noti del suo profilo da rivoluzionaria, che l'hanno resa una delle figure più complesse e importanti nel panorama del socialismo internazionale a cavallo tra Otto e Novecento. Partecipano al dibattito gli storici Monica Quirico, Marco Scavino, Federico Trocini, moderati da Marco Brunazzi, vice presidente dell’Istituto di Studi storici Gaetano Salvemini. Pubblicazione video il venerdì 2 ottobre, podcast lunedì 5 ottobre.

 

Settimana Rita Levi Montalcini, dal 16 al 21 ottobre

Il secondo appuntamento, mercoledì 21 ottobre, è tutto per Rita Levi Montalcini, descritta da Primo Levi come «la piccola signora dalla volontà indomita e dal portamento di una principessa». Una donna e una scienziata che non si arrende alla mediocrità, alle difficoltà e all’abitudine, coltivando il coraggio di ribellarsi a un destino prestabilito. Cura l'incontro la Fondazione Vera Nocentini. Pubblicazione video venerdì 16 ottobre, podcast lunedì 19 ottobre.

 

Settimana Adriana Zarri, dal 30 ottobre al 5 novembre

Il ciclo tutto al femminile prosegue giovedì 5 novembre con un incontro della Fondazione Donat-Cattin per raccontare la spiritualità al femminile. Teologa, pensatrice e visionaria, Adriana Zarri è stata una vera mistica del nostro tempo, figura votata alla vita monastica e caratterizzata da mille sorprendenti sfaccettature che non si lasciano imbrigliare dentro una scrittura, sia pure carica sempre di un’impronta fortemente personale, come la sua. Pubblicazione video venerdì 30 ottobre, podcast lunedì 2 novembre.

 

Settimana Elsa Morante, dal 27 novembre al 3 dicembre

Lecture in programma giovedì 3 dicembre. Curata dal Centro studi Piero Gobetti, la settimana di Elsa Morante celebra l'intellettuale che amava farsi chiamare «lo scrittore». L’epiteto di genere maschile non deriva certo da un rifiuto della femminilità, anzi. Morante avvertiva un profondo bisogno di uguaglianza e si mostrava attratta da tutte le possibili forme di alterità. Una serie di scritture private e letterarie, edite e inedite, per comprendere appieno il valore di questa figura centrale del secolo scorso. Pubblicazione video venerdì 27 novembre, podcast lunedì 30 novembre.

 

Settimana Hannah Arendt, dall'11 al 17 dicembre

Incontro al Polo del '900 previsto per giovedì 17 dicembre. Hannah Arendt è una tra le figure di maggior rilievo della cultura del Novecento: una filosofa politica i cui principali libri ('Le origini del totalitarismo', 'La banalità del male', 'Vita activa') sono stati tradotti in numerosissime lingue e alla cui biografia si sono dedicati film e spettacoli teatrali. Con la curatela dell'Unione culturale Franco Antonicelli, si esplorano vita e pensiero di una pensatrice apolide e intellettuale in esilio, una donna ebrea che ha vissuto le discriminazioni di un tempo che l’ha costretta a fare i conti con la natura profonda del male. Pubblicazione video venerdì 11 dicembre, podcast lunedì 14 dicembre.