La Spina: da Merz a Mollino

///La Spina: da Merz a Mollino

La Spina: da Merz a Mollino

La Spina: da Merz a Mollino

Un viaggio fotografico lungo 6 chilometri che racconta l’evoluzione della città tra arte, architettura, design e sviluppo urbanistico.
Scenari che non ti aspetti per un viale che attraversa Torino e collega il quartiere Rebaudengo con Borgo Vittoria

Galleria centrale di Porta Susa

Sotto: stele commemorativa che testimonia il ruolo di Torino nell’Unità d’Italia. Eretta nella galleria centrale di Porta Susa, la stele è incisa con il Decreto Fondamentale dell’8 febbraio 1848 alla base dello Statuto Albertino. L’installazione, su progetto di Annalaura Spalla, è un monolite in ferro nero e acciaio alto 12 metri, collocato sull’asse del percorso lineare della stazione, e fa parte del programma ‘I Luoghi della Memoria’ promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in occasione del 150° dell’Unità d’Italia

Cittadella Politecnica

Alcune immagini della Cittadella Politecnica, il progetto che rappresenta un nuovo polo di espansione dell’attività didattica e di ricerca del Politecnico di Torino. Il campus si espande da corso Duca degli Abruzzi a via Boggio, occupando anche una parte di corso Castelfidardo

«È un segno di dinamismo, un modo di guardare al domani senza esserne terrorizzati. D’altronde il futuro è l’unico posto dove possiamo andare»

Renzo Piano sul grattacielo Intesa Sanpaolo

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

Uno dei musei più importanti a Torino dedicati all’arte contemporanea

2017-05-23T08:25:16+00:00