News

Cultura

“La Tempesta” Shakespeare al Teatro Stabile Torino

La nuova edizione de La tempesta di William Shakespeare debutta in prima nazionale con la traduzione e l’adattamento del testo shakespeariano di Alessandro Serra.

La nuova edizione de La tempesta di William Shakespeare debutta in prima nazionale alle Fonderie Limone di Moncalieri. La traduzione e l’adattamento del testo shakespeariano sono di Alessandro Serra, autore di un teatro materico e ancestrale, che cura, oltre alla regia, anche scene, luci, suoni e costumi.

Lo spettacolo teatrale è una riproduzione dell'ultima grande opera di Shakespeare rappresentata per la prima volta nel 1611 a Whitehall Palace a Londra e appartenente al gruppo dei romances. Composta da cinque atti, la storia si svolge nell’arco di poche ore e inizia, appunto, con una tempesta e il naufragio di una nave su un’isola incantata.

Serra scrive nelle sue note «Nella tempesta il sovrannaturale si inchina al servizio dell’uomo, Prospero è del tutto privo di trascendenza, eppure con la sua rozza magia imprigiona gli spiriti della natura, scatena la tempesta, e resuscita i morti. Ma sarà Ariel, uno spirito dell’aria, ad insegnargli la forza della compassione, e del perdono. [...]. Il fatto che Prospero rinunci alla vendetta proprio quando i suoi nemici sono distesi ai suoi piedi, ecco questo è il suo vero innalzamento spirituale, il sovrannaturale arriva quando Prospero vi rinuncia, rinuncia a usarlo come arma. Ma il potere supremo, pare dirci Shakespeare, è il potere del Teatro. La tempesta è un inno al teatro fatto con il teatro la cui forza magica risiede proprio in questa possibilità unica e irripetibile di accedere a dimensioni metafisiche attraverso la cialtroneria di una compagnia di comici che calpestano quattro assi di legno, con pochi oggetti e un mucchietto di costumi rattoppati.».

Lo spettacolo vede in scena Fabio Barone, Andrea Castellano, Vincenzo Del Prete, Massimiliano Donato, Paolo Madonna, Jared McNeill, Chiara Michelini, Maria Irene Minelli, Valerio Pietrovita, Massimiliano Poli, Marco Sgrosso, Bruno Stori.

In occasione delle recite il Teatro Stabile di Torino mette a disposizione una navetta gratuita per raggiungere le Fonderie Limone.

Tutti i giorni a partire dal 15 marzo fino al 3 aprile 2022.

Per maggiori informazioni: sito.