News

Mostra

“Le Corbusier. Viaggi, oggetti e collezioni” alla Pinacoteca Agnelli

Alla Pinacoteca Agnelli, la mostra Le Corbusier. Viaggi, oggetti e collezioni, dedicata all'architetto franco-svizzero, fondatore del Movimento Moderno



Stanti le misure per fronteggiare l'emergenza Covid19 in continuo aggiornamento, consigliamo di verificare che gli eventi/mostre siano effettivamente confermati, anche rispetto a date e modalità di svolgimento

L'esposizione è curata dall'artista Cristian Chironi e organizzata in collaborazione con la Fondation le Corbusier di Parigi, che dispone della maggior parte dei documenti e degli oggetti appartenuti a Le Corbusier. FIAT è main partner del progetto.

L'esposizione ripercorre la vita dell'architetto, basata su una ricerca costante di ispirazioni e idee, raccontata con oggetti, fotografie e disegni. La mostra presenta oggetti riscoperti e valorizzati in seguito al restauro dell'appartamento a Parigi di Le Corbusier: sassi, conchiglie, oggetti di legno e metalli, vetri e materiali che collezionava come "oggetti a reazione poetica", in grado di conferirgli ispirazione.

Il percorso espositivo comprende schizzi e fotografie di automobili e mezzi di trasporto, grande passione di Le Corbusier «che aveva raccolto molto materiale sull’auto» come riferiscono Ginevra Elkann e Marcella Pralormo, presidente e direttrice della Pinacoteca. «Probabilmente perché gli era utile per realizzare uno dei suoi sogni più grandi: disegnare un’automobile. Era stata una sfida inseguita per molto tempo e con energia».

 

Una sezione racconta dei viaggi dell'architetto attraverso biglietti, dépliant e cartoline di monumenti e paesaggi che amava collezionare e conservare.

Particolare attenzione è riservata ai viaggi che l'artista fece a Torino: rispettivamente nel 1902, nel 1934 e nel 1961.

La prenotazione è fortemente consigliata nei giorni feriali e obbligatoria nei giorni festivi.

Mail: segreteria@pinacoteca-agnelli.it / Tel. 011.0925019