News

Cultura

Dipingere l’Asia dal vero al MAO

Una mostra monografica dedicata alle collezioni e alle pitture dell'antropologo ed esploratore Arnold Henry Savage Landor


130 dipinti a olio, 10 acquarelli e 5 disegni realizzati durante viaggi Cina, Giappone, Corea, Tibet e Nepal. 'Dipingere l'Asia dal Vero. Vita e opere di Arnold Henry Savage Landor' è la mostra che ritrae il continente asiatico in uno stile impressionistico-macchiaiolo di rapida esecuzione e rigorosamente catturato en plein air, all'area aperta.

Prendendo le distanze dalle visioni fantasiose e dallo stile classico della pittura Orientalista, l'artista – ma anche antropologo ed esploratore 'col pennello in mano' – si immerge nel mondo asiatico reale, restituendone i vari aspetti con i tratti espressivi di una modernità non ancora contaminata dalla globalizzazione.

L’insieme di queste opere costituisce, allo stato attuale delle nostre conoscenze, il nucleo più consistente e significativo di dipinti di Savage Landor esistente al mondo e rappresenta il tassello fondamentale per comprenderne l'evoluzione artistica.

Per offrire una visione più ampia dell'evoluzione creativa dell'autore, sono presenti alcune tele eseguite durante l'adolescenza a Firenze, nel corso dei suoi viaggi in Europa e nella sua prima esperienza oltre confine, in Egitto, insieme a un brevetto depositato negli USA e tutti i volumi da lui stesso pubblicati. L'esposizione è curata da Francesco Morena.