News

Cultura

“Fantasmi e altri misteri” alla Galleria Sabauda

Fumetti nei Musei è un'iniziativa promossa per avvicinare i ragazzi al patrimonio artistico italiano e, nella Galleria Sabauda dei Musei Reali, espone le tavole originali della graphic novel Io più fanciullo non sono di Lorena Canottiere.


Con l'intento di avvicinare i ragazzi al patrimonio artistico italiano, è stata promossa l'iniziativa Fumetti nei Musei del Ministero della Cultura e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con Coconino Press-Fandango, celebre casa editrice di libri a fumetti: il progetto si compone di cinquantuno albi distribuiti gratuitamente nei musei italiani e realizzati da grandi autori che presentano una storia a fumetti ambientata in un museo o in un sito di interesse nazionale. Al progetto hanno collaborato autori diversi per stili, esperienza ed età, promuovendo un dialogo tra studenti e istituti culturali.

Nella Galleria Sabauda dei Musei Reali di Torino, insieme a una selezione di alcune opere di 20 tra i fumettisti più brillanti della scena nazionale che si sono ispirati al tema del mistero e dei fantasmi, inaugura la mostra Fantasmi e altri misteri, che espone le tavole originali della graphic novel Io più fanciullo non sono di Lorena Canottiere - vincitrice in Francia del Grand Prix Artemisia per il libro a fumetti “Verdad”, presentato due anni fa proprio al Salone del Libro di Torino -, il cui albo si ispira alla figura del Principe Eugenio di Savoia-Soissons (1663-1736) che, nato a Parigi, non ottiene un posto nell'esercito ostacolato dal Re Sole a causa del suo fisico gracile e, per questo, si trasferisce a Vienna, dove presso gli Asburgo diventa un grande generale, sconfiggendo proprio le truppe francesi nell’Assedio di Torino.

L’esposizione è curata da Mattia Morandi, Chiara Palmieri e Simona Cardinali

Per maggiori informazioni: sito.