News

Mostra

“Grani D’Autore: dalla semina al raccolto del grano duro Barilla” a Palazzo Madama

In occasione di Buonissima 2021, un'esposizione per omaggiare il prodotto iconico divenuto sinonimo della cucina italiana nel mondo: la pasta, in particolare quella di Grano Duro 100% Italiano

In occasione della manifestazione gastronomica Buonissima 2021, Palazzo Madama accoglie nella Corte Medievale l’esposizione Grani D’Autore: dalla semina al raccolto del grano duro Barilla.

Una collaborazione tra un edificio patrimonio storico-artistico della città e una grande azienda, simbolo dell’eccellenza italiana.

L'esposizione è un dono artistico per la città di Torino, offerto ai suoi abitanti e a tutta l’Italia per omaggiare questo prodotto iconico, divenuto sinonimo della cucina italiana nel mondo: la pasta, in particolare quella di Grano Duro 100% Italiano. Un alimento di qualità prodotto responsabilmente dalla Barilla.

Una visione innovativa del prodotto e della filiera è riassunta nel Manifesto del Grano Duro, un prospetto in dieci punti che contiene gli impegni dell’azienda e i suoi valori guida.

La mostra, a cura di Maria Vittoria Baravelli, presenta 11 illustrazioni originali di artisti italiani, professionisti di calibro internazionale e talenti emergenti che hanno raccontato la loro visione del Manifesto attraverso l’utilizzo di linee, forme, simboli e colori ispirati alla nuova pasta.

Gli artisti sono: la torinese Elisa Seitzinger, la romana Irene Rinaldi, la palermitana Giulia Conoscenti, la napoletana Andrea Boatta, Celina Elmi da Firenze, Emiliano Ponzi da Ferrara, Cristian Grossi da Parma, Ale Giorgini da Vicenza, Massimiliano di Lauro da Lecce, Alessandro Baronciani da Pesaro e il milanese Francesco Poroli.

Un percorso che simboleggia un viaggio tra i valori della pasta fatta con Grano Duro - Selezionato 100% Italiano - e che racconta, attraverso il linguaggio artistico, il lavoro dell’azienda Barilla per la valorizzazione di una filiera agricola italiana di qualità, responsabile e sostenibile.

Grazie alla realtà aumentata,

Una vera mostra esperienziale grazie alle illustrazioni che si animeranno grazie alla realtà aumentata, creando un racconto dinamico e interattivo.

Ingresso gratuito alla Corte Medievale.

Maggiori informazioni sul sito.