News

Mostra

“Krishna, il divino amante” al MAO

Una mostra che espone dipinti indiani del XVII-XIX secolo provenienti dalle collezioni del Museo d'Arte Orientale



Una mostra che espone dipinti indiani del XVII-XIX secolo provenienti dalle collezioni del Museo d'Arte Orientale.

La collezione proviene dall’Asia meridionale e include «quattro dipinti religiosi incentrati sulla figura del dio Krishna».

L’esposizione, a cura di Claudia Ramasso e Thomas Dähnhardt, mostra al pubblico una particolare produzione pittorica che prende il nome di picchavai, accompagnata da una raccolta di poesie riconducibili alla corrente devozionale bhakti.

Durante il percorso viene esaltato un concetto di esperienza estetica significativo per la tradizione indiana: il rasa, termine che significa “succo”, “essenza” o “gusto”, e che «indica un particolare stato emozionale che è intrinseco all’opera d’arte, sia essa visiva, letteraria o musicale, e che riesce a suscitare nello spettatore la corrispondente disposizione d’animo».

I componimenti poetici esposti accanto ai dipinti rappresentano una loro chiave di lettura evocativa e stimolano un apprezzamento estetico dell’esposizione a 360°, convogliando il linguaggio universale dell’arte.

Biglietti: tariffa unica 3 €

Mail: ftm@arteintorino.com / Tel. 011 5211788