News

Cultura

“I Macchiaioli” al Mastio della Cittadella

Al Mastio della Cittadella inaugura la mostra I Macchiaioli e la pittura en plein air tra Francia e Italia, che analizza il movimento italiano artistico antiaccademico dei Macchiaioli

Al Mastio della Cittadella inaugura la mostra I Macchiaioli e la pittura en plein air tra Francia e Italia, che analizza il movimento italiano artistico antiaccademico dei Macchiaioli, nato intorno al 1855 a Firenze da un nucleo di giovani artisti frequentatori del Caffè Michelangelo, che influenzò l’arte europea, in particolare quella francese, sviluppando soprattutto il tema del paesaggio e della pittura en plein air.

A essere esposte sono 70 opere di oltre 20 artisti italiani e francesi che raccontano la nascita e l’evoluzione della pittura macchiaiola nei suoi più diversi aspetti, mettendo in risalto le origini e le ragioni di questa rivoluzione artistica, i suoi sviluppi e la sua importante eredità. L'obiettivo è quello di indagare i protagonisti e l’evoluzione di questo importante movimento, fondamentale per la nascita della pittura moderna italiana.