News

Mostra

“Polvere d’artista” a Teatro Paesana

Una mostra dedicata all'artista e scultore Nazareno Biondo. Oggetti di uso comune, scarti del quotidiano, rappresentati in grandi dimensioni e resi eterni dal materiale nobile in cui vengono scolpiti: il marmo



L’Associazione Culturale BArock presenta Polvere d'artista, una mostra personale dedicata all'artista e scultore Nazareno Biondo (nato a Torino, classe 1985).

L'inaugurazione si terrà mercoledì 3 novembre 2021 alle 18 negli spazi dell’ex Teatro Paesana e rimarrà aperto gratuitamente al pubblico fino a domenica 21 novembre 2021 (l'ingresso è in via Bligny, 2).

La mostra si sviluppa negli spazi dell’ex Teatro Paesana e si compone di una selezione di diverse opere in marmo di Carrara. Oggetti di uso comune, scarti del quotidiano come mozziconi di sigaretta, cartoni di pizza, mascherine usate, sono rappresentati in grandi dimensioni e resi eterni dal materiale nobile in cui vengono scolpiti.

Particolare attenzione sarà dedicata ai lavori più recenti dell’artista, a partire dal 2019 fino ad oggi.

Il lavoro principale che verrà presentato, Old Lady, è una replica in scala 1:1 di una vecchia Fiat 500: un blocco di marmo di Carrara pesante 15 tonnellate, che verrà rifinito dall'artista stesso in una performance visitabile a ingresso gratuito dal 4 al 7 novembre 2021, durante il weekend di Artissima 2021.

«Se bisogna riuscire a comunicare qualcosa attraverso l’arte, e più precisamente attraverso la scultura, allora scelgo, con occhio critico, di sottolineare quanto sia importante abbandonare la cultura dello spreco in favore a quella del riutilizzo. Ed è per questo motivo che uso gli scarti delle grandi sculture per ricavare la rappresentazione di beni di lusso come mazzette e lingotti. La riflessione sulla quotidianità e sulla cultura di massa occidentale è una costante imprescindibile delle mie opere. Nulla nel mio lavoro, come nel mondo in cui viviamo, dovrebbe esser sprecato», dichiara l’artista Nazareno Biondo.

I vizi, i consumi e gli sprechi della società contemporanea si riflettono nella sua scultura. Dal marmo, materia e matrice delle sculture dell'artista, emergono oggetti del quotidiano in una ricerca di rielaborazione concettuale.

Una mostra contemporanea e molto interessante in una location d'eccezione.

In occasione di Artissima 2021, la mostra godrà delle seguenti aperture straordinarie: mercoledi 3 novembre dalle 18 alle 21 (inaugurazione); giovedì 4 e venerdì 5 novembre dalle 16 alle 21; sabato 6 novembre dalle 16 alle 24 (Notte delle Arti Contemporanee) e domenica 7 novembre dalle 16 alle 20.

Ingresso libero.

Maggiori informazioni sul sito.