News

Teatro

“La sposa dello zar” al Teatro Regio

Il Teatro Regio propone La sposa dello zar di Nikolaj Rimskij-Korsakov per una prima esecuzione a Torino in forma di concerto affidata a Valentin Uryupin

Il Teatro Regio propone La sposa dello zar di Nikolaj Rimskij-Korsakov per una prima esecuzione a Torino in forma di concerto affidata a Valentin Uryupin, premiato interprete di musica slava e vincitore del premio internazionale di direzione d’orchestra Sir Georg Solti, sul podio dell’Orchestra e del Coro del Regio. L’opera viene eseguita in lingua originale russa (con i sopratitoli in italiano e in inglese).

Un’opera in quattro atti, avvincente, musicalmente trascinante, altamente drammatica con le sue lotte di potere che si intrecciano alle vicende personali dei protagonisti: la storia è immersa nella cultura russa del Cinquecento, con il suo folklore espresso in cori e canti popolari e la sua precisa impronta politica, che si basa sugli eventi del 1571 all’epoca dello zar Ivan IV il Terribile, vedovo in cerca della terza moglie, che domina con la paura e la repressione.

La prima rappresentazione ebbe luogo al teatro Solodovnikov di Mosca il 22 ottobre 1899 e fu un grande successo.