News

Cultura

“SilenzioSuono – SoundSilence” alla GAM Torino

Alla GAM Torino inaugura SilenzioSuono - SoundSilence, la mostra curata da Elena Volpato che presenta 471 dischi d'artista


Alla GAM Torino inaugura SilenzioSuono - SoundSilence, la mostra curata da Elena Volpato che presenta 471 dischi d'artista.

L’esposizione permette di ammirare le copertine dei dischi, molte delle quali disegnate dagli stessi artisti. Inoltre, dal giorno dell’apertura è possibile ascoltare tutte le tracce audio e leggere i documenti interni agli album sia in mostra sia nella rinnovata Videoteca.

La collezione rappresenta sperimentazioni artistiche sonore e poetiche di rilievo, partendo dalle prime ricerche futuriste con performance di Filippo Tommaso Marinetti e Luigi Russolo. Il Dadaismo è rappresentato da artisti come Richard Huelsenbeck, Kurt Schwitters, Tristan Tzara, Hugo Ball e Raoul Hausmann.

Arthur Petronio, influenzato da Wassily Kandinsky, sviluppò nel 1919 la teoria della verbophonie. Karel Appel e Jean Dubuffet esplorarono suoni naturali, mentre il Lettrismo è rappresentato da Isidore Isou e Maurice Lemaître. La collezione include anche opere di Yves Klein e John Cage sul tema del silenzio e la produzione Fluxus con artisti come Joseph Beuys, Yoko Ono e Nam June Paik.

La Beat Generation è inclusa con dischi curati da John Giorno, con contributi di William Burroughs e Allen Ginsberg. Altre figure chiave delle neoavanguardie concettuali come Lawrence Weiner, Allan Kaprow e Richard Long sono anch'esse rappresentate.

Laurie Anderson, con le sue performance multimediali e Spoken Poetry, è prominente negli anni Ottanta, insieme a Christian Boltanski e Bertrand Lavier. Dagli anni Novanta, artisti come Christian Marclay e Katharina Fritsch sono presenti, mentre nei Duemila, la collezione include opere di Henrik Hakansson e Carsten Nicolai.

La collezione si è ampliata con le prime 13 uscite della Xong collection - Artist Records, che permette agli artisti di esplorare il campo sonoro per esprimere la loro poetica.

L’inaugurazione, giovedì 27 giugno, include 3 sound performances di artisti della collezione GAM:

  • Riccardo Baruzzi ed Elena Busni creano un'interazione sonora unica;
  • la performance di Francesco Cavaliere attiva la scultura di vetro Sàbanas II, ispirata alla flora marina e figure archetipiche, creando un'atmosfera tra alchimia e science-fiction;
  • Jacopo Benassi + Untitled Noise decostruiscono brani storici con un'azione poetica di spoken word, interagendo direttamente con il pubblico.

Questa mostra è un'opportunità unica per esplorare la fusione tra arte visiva e sonora, celebrando le innovazioni artistiche di vari decenni.