News

Teatro

“La casa di Bernarda Alba” al Teatro Gobetti

Si inaugura la nuova stagione del Teatro Stabile di Torino con La casa di Bernarda Alba di Federico García Lorca, un'opera che propone temi attuali come il conflitto tra morale autoritaria e desiderio di libertà



Al Teatro Gobetti di Torino, si inaugura la nuova stagione del TST - Teatro Stabile Torino con La casa di Bernarda Alba, opera di Federico García Lorca.

La traduzione, l'adattamento e la regia sono di Leonardo Lidi, uno dei più affermati registi della sua generazione, già premiato con prestigiosi riconoscimenti della critica.

Sul palco Francesca Mazza, Orietta Notari, Francesca Bracchino, Paola Giannini, Barbara Mattavelli, Riccardo Micheletti, Matilde Vigna, Giuliana Bianca Vigogna.

Le scene e le luci sono di Nicolas Bovey, i costumi di Aurora Damanti e il suono di Dario Felli.

Un testo che propone temi ancora attuali come il conflitto tra morale autoritaria e desiderio di libertà, i valori macisti nella società spagnola, il ruolo della donna, ma anche uno sguardo all’ipocrisia e al classismo.

«Federico García Loca termina nel giugno 1936 questo dramma in tre atti, due mesi prima di essere trucidato da uno squadrone della milizia franchista: andrà in scena per la prima volta nel 1945 a Buenos Aires, divenendo uno dei testi più noti e rappresentati del poeta spagnolo. Bernarda Alba è una matriarca oppressiva e senza pietà: nell’imporre otto anni di lutto alle figlie alla morte del secondo marito, di fatto le condanna a una clausura che scatenerà il dramma. Solo così, in una dimensione fortemente maschilista, le donne possono vivere: le donne che vivono liberamente vengono marginalizzate dalla società e condannate sia moralmente che fisicamente; le donne che basano il loro comportamento sull’onore e la decenza pubblica devono sottomettersi alle norme, alle convenzioni sociali e agli uomini, sia in campo familiare che affettivo».

Quando le arti si incontrano non possono che nascere spettacoli di questo genere: imperdibili.

Biglietti: Intero € 28 / Ridotto € 25 + 1 € di prevendita

Acquistabili online

Biglietteria Teatro Stabile di Torino: Tel. 011 5169555