News

Teatro

“Peachum. Un’opera da tre soldi” al Teatro Carignano

Una rilettura del capolavoro di Bertolt Brecht, scritta e diretta da Fausto Paravidino. Lo trama riprende Peachum. Un’opera da tre soldi, storia in cui il protagonista dipende totalmente dal denaro



Al Teatro Carignano di Torino, va in scena una rilettura del capolavoro di Bertolt Brecht, scritta e diretta da Fausto Paravidino.

Lo trama riprende Peachum. Un’opera da tre soldi, storia in cui il protagonista, Peachum, dipende totalmente dal denaro e deve cercare di riprendersi la figlia che gli è stata portata via.

La rivuole solo perché pensa essere di sua proprietà: l’opera vuole far riflettere sul nostro mondo, un mondo in cui sembrano esistere solo proprietà.

Lo spettacolo è interpretato da Rocco Papaleo, Fausto Paravidino, Romina Colbasso, Marianna Folli, Iris Fusetti, Davide Lorino e Daniele Natali.

Le repliche dello spettacolo saranno accessibili a tutti con il supporto di soprattitoli con descrizione dei suoni e, sul sito internet e sull’app del Teatro Stabile di Torino, saranno disponibili materiali di supporto (video di approfondimento con audio, sottotitoli e LIS): un'iniziativa che si inserisce nel bando SWITCH_Strategie e strumenti per la digital transformation nella cultura.

Un'opera che fa riflettere e che indaga le differenze tra le dinamiche descritte dal drammaturgo tedesco e quelle dei giorni nostri, sottolineando il fatto che viviamo in una società di mercato.

Biglietti: Intero 37 € / Ridotto 34 € + 1 € di prevendita

Prenotazioni: online / Tel. 011 5169555