News

Cultura

“The Sound of Poetry: Against War” alla Scuola Holden

The Sound of Poetry: Against War è una maratona di letture dedicata alla canzone per celebrare la Giornata mondiale della Poesia.


The Sound of Poetry: Against War è una maratona di letture dedicata alla canzone per celebrare la Giornata mondiale della Poesia che cade lunedì 21 marzo. Un evento lungo una settimana organizzato da Hypercritic, piattaforma che racconta il mondo intrecciando le arti in uno spazio digitale condiviso, in collaborazione con Tlon e Scuola Holden. Insieme, questi tre enti vogliono ispirare e alleggerire la mente, affermando la centralità della canzone come forma poetica più diffusa.

In questa seconda edizione della maratona, Hypercritic vuole mandare un messaggio di pace reagendo alla violenza con la bellezza: il suono delle canzoni è nascosto dal rumore della guerra, ma il significato che queste veicolano rimane intatto e forte. Leggere e non cantare permette di comprendere in modo più profondo il contenuto veicolato.

La maratona poetica ospita diverse personalità appartenenti al mondo culturale e artistico che si alternano nella lettura di testi scritti provenienti da trenta paesi e in quindici lingue e dialetti.

Tra i lettori: Roberto Saviano, Giulia Caminito, Ilaria Gaspari, Simone Regazzoni, Leonardo Caffo, Emanuele Coccia, Maura Gancitano, Andrea Colamedici, Christian Greco, Antonella Lattanzi, Camilla Ronzullo, Emiliano Poddi, Raffaele Riba, Adriano Pugno, Valeria Usala, Franco Arminio, Guido Catalano, Luca Gamberini, Giovanni Caccamo, N.A.I.P., Giovanni Truppi, gipeto, Mario Brunello, Enrica Baricco, Gian Carlo Caselli, Mauro Berruto, Piergiorgio Odifreddi, Claudio Petronella, Alessandro Colombo, Paolo Maria Noseda, Piccola Compagnia della Magnolia. Atteso anche un videomessaggio di Paolo Conte.

La maratona si conclude in occasione della Giornata mondiale della Poesia, lunedì alle 21, al General Store, il teatro della Scuola Holden. Su questo palco, si alterneranno lettrici e lettori d’eccezione a studentesse e studenti nella lettura di canzoni e interviste dal vivo. A condurre la serata, Andrea Colamedici, filosofo, autore e fondatore di Tlon, e Alessandro Avataneo, regista, docente della Holden e fondatore di Hypercritic. Con loro Giulia Avataneo, giornalista e direttrice di Hypercritic, e Adriano Pugno, autore ed esperto di musica italiana e cultura pop.

Le letture in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook della Scuola Holden.