News

Cultura

Torino Art Week 2021 sabato 6 e domenica 7 novembre

Importanti fiere, iniziative e appuntamenti in giro per la città animano il capoluogo piemontese attraverso l'arte e la cultura in occasione della Torino Art Week 2021


  • Sabato 6 e domenica 7 novembre 2021
  • Tutto il giorno
  • Torino

Il mese di novembre si apre celebrando l'arte contemporanea. Durante la scorsa settimana, infatti, abbiamo potuto dare il benvenuto alla Torino Art Week 2021.

Importanti fiere, iniziative e appuntamenti in giro per la città animano il capoluogo piemontese attraverso l'arte e la cultura.

Di seguito, una selezione delle mostre imperdibili, visitabili in questo primo weekend del mese.

Artissima 2021 all’Oval Lingotto Fiere

Ventottesima edizione dell'unica fiera in Italia esclusivamente dedicata all'arte contemporanea, diretta da Ilaria Bonacossa. Lo scorso anno la rassegna si è svolta in modalità ibrida, un'esperienza che, col senno di poi, è risultata vincente: grazie al bagaglio acquisito, la nuova edizione si snoderà tra il fisico e il digitale. I vasti spazi dell'Oval Lingotto di Torino ospiteranno le quattro storiche sezioni che compongono la fiera.

Tema e concetto dell'edizione è Controtempo, un termine preso in presto dall'ambito musicale, qui utilizzato come «metafora della capacità dell'arte di battere sugli accenti deboli trasformandoli in punti di forza e creando un contrasto di voce dominante». Un incentivo energico che dà vita a nuovi ritmi visivi.

Un momento unico, affermato a livello internazionale, un trampolino di lancio per artisti emergenti e gallerie sperimentali, che ogni anno attrae collezionisti, professionisti del settore e appassionati.

Paratissima 2021 all’ARTiglieria Con/temporary Art Center

All'ARTiglieria di Torino, incubatore di progetti artistici e culturali, arriva la diciassettesima edizione di Paratissima, una manifestazione nata come off di Artissima, diventata in pochi anni uno degli eventi di riferimento nel panorama artistico a livello nazionale. Un luogo di incontro e di scambio che combina artisti e pubblici, una moltitudine di sguardi, idee ed esperienze diverse.

Una rassegna inclusiva, che accoglie l'arte e chiunque voglia parteciparvi. Un elemento che ne evidenzia la ricchezza e, soprattutto, la sua natura libera. Un appuntamento da non perdere, per immergersi completamente nell'arte contemporanea, un viaggio a 360° attraverso le opere di questi artisti.

DMAV - Social Art Ensamble, Under Ground, 2021

The Others Art Fair 2021 a Torino Esposizioni

Nella sede del Padiglione 3 di Torino Esposizioni si tiene la decima edizione di The Others, la principale fiera italiana dedicata all'arte emergente. Un'edizione unica e ricca di eventi collaterali, il cui claim è Understanding Times: i riflettori, infatti, saranno puntati sui temi d’attualità globale nel segno del contemporaneo, per una lettura e un'interpretazione dei nostri tempi attraverso il linguaggio artistico. Dal ruolo della donna in Medio Oriente all'ambiente, passando dalla musica fino alla visione terrificante del futuro. Ci si concentrerà su tematiche affrontate dai media e dai giornali, sulle immagini social e televisive, con un occhio di riguardo alla generazione dei millennials.

Una rassegna con sguardo sempre più internazionale, attenta ai trend globali ma che consolida una duratura collaborazione con il territorio.

Galleria Alberto Damian, David Bowie NYC, 1975

Flashback 2021 all’ex Caserma Dogali

IX edizione di Flashback, la fiera dove l’arte è tutta contemporanea. Quest'anno cambio di sede: la rassegna si tiene nell'antica Caserma Dogali, un luogo che le permette di espandere i propri spazi espositivi e accogliere al meglio le gallerie e il pubblico. Exhibition, talk, video e laboratori. Tema dell'edizione: la “zona franca”, o "the free zone", «un inno alla libertà espressiva della ricerca artistica, uno spazio libero che accoglie le diversità, un luogo al di là della norma, del consueto, che per queste sue caratteristiche, rappresenta uno spazio di confronto».

Si tratta di un progetto artistico strutturato come un racconto e ogni edizione corrisponde a un capitolo, a una tematica specifica. Un format innovativo lo contraddistingue sin dall'inizio per una struttura in divenire grazie alle gallerie e agli artisti presenti. La Zona Franca di Flashback è un luogo-rifugio delle diversità, in cui si può essere liberi e guardare al futuro.

© Giuliano Berti

 

Per non perdere nessun evento in città basta tenere d'occhio la sezione Events di Torino Magazine

La nostra Ristoguida per sapere sempre dove andare a mangiare

E Dal tramonto all'alba per suggerimenti dall'aperitivo alla colazione