News

Cultura

“I 23 giorni della Città di Alba” in Piemonte

Inizia la terza stagione di celebrazioni del centenario della nascita di Beppe Fenoglio intitolata I 23 giorni della Città di Alba in omaggio alla raccolta di racconti che segnò l’esordio letterario dello scrittore.


Inizia la terza stagione di celebrazioni del centenario della nascita di Beppe Fenoglio intitolata I 23 giorni della Città di Alba in omaggio alla raccolta di racconti che segnò l’esordio letterario dello scrittore. Tra i numerosi eventi:


8 settembre

La stagione inaugura in occasione del Pavese Festival con un incontro dal titolo From C. to C. Poems by Cesare Pavese translated by Beppe Fenoglio, durante il quale il professor Valter Boggione approfondisce le figure di Pavese e Fenoglio quali appassionati traduttori dalla lingua inglese.

La compagnia teatrale bergamasca Teatro Caverna propone una serie di spettacoli e un workshop dedicati a Fenoglio proprio dove nei luoghi dove sono stati ambientati i suoi scritti.

9 settembre

Nella Sala S.Guido di Piazza Duomo di Acqui Terme, la figura di Beppe Fenoglio diventa protagonista al XIV Concorso Internazionale di Poesia Città di Acqui Terme, organizzato da Archicultura e aperto a poeti di ogni età in modo da favorire e incentivare l’accostarsi alla scrittura anche da parte dei più piccoli.

10 settembre

Si ritorna tra le colline presso il Centro Studi Beppe Fenoglio per la passeggiata Brividi di postuma felicità estiva, partendo dal centro storico della città di Alba, attraversando la collina panoramica di Altavilla e proseguendo lungo il corso del fiume Tanaro.

Lo stesso giorno, al Teatro Sociale G. Busca di Alba, viene messo in scena lo spettacolo in forma di teatro musicale QNCLPS - Questi Non Ce Li Possiamo Scordare. Storie partigiane di quei ragazzi che si diedero alla macchia con testi tratti da Beppe Fenoglio, Pietro Chiodi, Enzo Biagi, Emilio Sarzi Amadé, Italo Calvino e Giorgio Bocca.

13, 20, 27 settembre e 4 ottobre

Gustose Narrazioni torna con quattro appuntamenti in quattro cantine del Roero abbinate ad altrettante cene. Ogni serata si articola in un aperitivo con spettacolo teatrale a tema fenogliano seguito da una cena a tema con degustazione dei vini.

Dal 16 al 28 settembre

Il 17 settembre, Alba ospita Profondo Umano, festival culturale in occasione del quale viene organizzata la camminata letteraria con letture e narrazioni a cura di Paolo Tibaldi. Una passeggiata nel cuore delle Langhe per “abitare poeticamente il mondo” mediante le parole di Beppe Fenoglio.

24 settembre

In Sala Beppe Fenoglio viene presentata la prima fase del progetto Atlante Fenogliano che mira alla realizzazione di un percorso digitale tale da permettere un nuovo modo di relazionarsi con le opere di Beppe Fenoglio. Lo stesso giorno, nel corso della presentazione dell’Atlante Fenogliano, viene illustrata la ricerca sociale e culturale sulla figura di Beppe Fenoglio realizzata da un team di ricercatori del dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università degli Studi di Bergamo, che dovrebbe confluire in un volume e nella realizzazione di un docufilm professionale a carattere scientifico e di alta divulgazione destinato al grande pubblico.

2 ottobre

Il Comune di San Benedetto Belbo conferisce a Fenoglio la cittadinanza onoraria postuma.

9 ottobre

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba diventa occasione di associare l’eccezionalità del Tuber magnatum Pico alla letteratura grazie alla cena insolita dello chef Ugo Alciati per il centenario di Beppe Fenoglio.

15 ottobre

Apre al pubblico presso la Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero di Alba Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio una mostra a cura di Luca Bufano, tra i principali studiosi dell’opera fenogliana. La mostra ha un carattere multimediale, offrendo la possibilità di avvicinare la figura e l’opera di Fenoglio a un pubblico il più possibile eterogeneo e stratificato,

18 ottobre

Al Teatro Sociale di Alba è la volta dello spettacolo teatrale Un Giorno di Fuoco con la regia di Gabriele Vacis, interpretato da Beppe Rosso. Lo spettacolo viene anticipato il 17 da un’anteprima in Borgata Paraloup del Comune di Rittana (CN).

19 ottobre

Percorso letterario dedicato a studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado nell’ambito del progetto My Social Reading. Lo stesso giorno ci si sposta oltralpe per un appuntamento all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, con l'omaggio dei Cahiers dell'Hôtel de Galliffet con la pubblicazione di una raccolta dei racconti di Fenoglio finora sconosciuta al pubblico francese: L’herbe brille encore et autres nouvelles con la traduzione di Frédéric Sicamois e la prefazione di Luca Bufano.

Ogni domenica fino a marzo 2023 prosegue l’appuntamento gratuito mattutino con Tra le righe di Fenoglio, un piacevole percorso e visita guidata di 11 tappe in città, nel centro storico di Alba.

Per tutta la durata del centenario fenogliano, inoltre, in collaborazione con il Comune di Alba, è allestita l’installazione Piazza Rossetti 1 una struttura - pensata e realizzata dall’architetto Danilo Manassero con le fotografie di Antonio Buccolo - che svela gli interni di quella che un secolo fa era Casa Fenoglio.

Il calendario degli appuntamenti, in continuo divenire, è sempre aggiornato sul  sito del Centenario Fenogliano.