News

Food&Wine

“Washoku japanese culture & food fest” 2021 al Mercato Centrale Torino

Prima edizione del festival dedicato alla cultura del Washoku, il cibo tradizionale giapponese, Patrimonio Culturale immateriale Unesco dal 2013. Insieme al primo contest piemontese a fattore Japan



A novembre verrà inaugurato al Mercato Centrale di Torino, il Washoku japanese culture & food fest, un festival dedicato alla cultura del Washoku, ovvero il cibo tradizionale giapponese, dichiarato Patrimonio Culturale immateriale Unesco nel 2013.

Il termine indica tutto ciò che concerne la cultura culinaria, le cerimonie legate al cibo, l'etichetta e il codice conviviale da rispettare durante i pasti di questa civiltà.

Elemento incisivo dell'alimentazione giapponese è il vasto utilizzo di ingredienti, come il riso, la zuppa di miso e alimenti di contorno tra cui le verdure in salamoia.

L'evento, patrocinato dalla Città di Torino, fa parte delle iniziative pensate per i Nagoya Days, che celebrano il quindicesimo anniversario del gemellaggio tra Torino e Nagoya.

Il cibo è considerato uno strumento di condivisione e integrazione e proprio per questo motivo la manifestazione mira ad approfondire il bagaglio culturale giapponese.

Per farlo al meglio, sono previste tre giornate scandite da workshop, degustazioni guidate, presentazioni di nuove pubblicazioni di settore e conferenze a tema.

Il 6 e il 7 novembre il festival ospiterà anche il contest J-facTOr, che permetterà alle associazioni e ai privati che promuovono la cultura e le arti nipponiche, di esibirsi in forme d'arte come canto, ballo e arti marziali. Le esibizioni si suddivideranno in due categorie: il sabato sarà il turno del Giappone moderno e contemporaneo, mentre la domenica di quello classico e tradizionale.

Un festival intriso di etnicità, dedicato a una delle cucine più particolari del globo.

Maggiori informazioni e programma completo sul sito.