News

Cultura

“Torino So Much of Everything” 2021 in Piazza San Carlo

Il brand che la città ha scelto per accompagnare le Nitto ATP Finals. Dal 12 al 21 novembre Torino ha scelto di vivere le sue Finals al massimo, tra eventi dedicati e tante iniziative speciali

Ecco il brand che la città ha scelto per accompagnare le Nitto ATP Finals.

Dal 12 al 21 novembre 2021 Torino ha scelto di vivere le sue Finals al massimo, tra eventi dedicati e tante iniziative speciali. Centro del micro-universo: Piazza San Carlo.

Il Pala Alpitour sarà il centro nevralgico sportivo delle Nitto ATP Finals torinesi, ma il cuore sociale e cittadino sarà il Salotto di Torino.

Lo ha ribadito il neo sindaco Stefano Lo Russo: «Per Torino le Nitto ATP Finals devono essere un importante evento di sport, una grande opportunità e un momento di festa per la città».

E per brindare ufficialmente a questo nuovo inizio mercoledì 10 novembre in piazza Castello è stato rimosso, di fronte a una platea di giornalisti e fotografi, il telo nero che copriva l'installazione simbolo di Torino So Much Everything. Un grande “8” rovesciato, di 12 metri di lunghezza e 4 di altezza, giallo e blu: un infinito che speriamo porti bene e che invaderà un po' tutta Torino tra manifesti, affissioni, video mapping...

Il Nitto ATP Finals Fan Village di Piazza San Carlo sarà aperto tutti i giorno dalle 10 alle 22 e sarà teatro di degustazioni, spettacoli, talk, esibizioni sul campo dimostrativo montato in piazza e molto altro. Tutti gli eventi sono prenotatili anche tramite apposita app.

Si parte forte venerdì 12 con programma dedicato alla torinesità, e per questo affidato a ospiti d'eccezione come Cristina Chiabotto, Elena Barolo, Stefano Garzaro, Marco Ponti e Luca Bianchini che, ognuno a modo suo, dalle ore 15 fino a sera intratterranno il pubblico.

Sabato 13 è giorno di design, ospite di primo piano ovviamente Paolo Pininfarina, mentre domenica è dedicata al food&wine con gli interventi di Davide Scabin, Luca Ferrua e Matteo Baronetto.

Lunedì 15 e martedì 16 saranno all'insegna dello sport, mattatore Pierluigi Pardo, impegnato in dialoghi e interviste a grandi atleti ed ex atleti: da Peppe Poeta a Martina Rosucci, da Claudio Marchisio a Edoardo Molinari e Alessandro Rosina.

Mercoledì 17 il tema, super contemporaneo, è la sostenibilità, in un programma green in cui si alterneranno Steve Della Casa, Luca Mercalli, Francesco Farinetti...

Per poi giungere a giovedì 18, movimentato ed eclettico grazie agli interventi musicali di Shade, Frankie hi-nrg e degli Eugenio in Via Di Gioia; e a un venerdì 19 dedicato all'Innovation tech, con i 60 anni di AIDDA.

Spazio poi alla cultura e alla settima arte, infatti sabato 20 novembre spazio a registi e attori da Riccardo Rossi a Valeria Solarino fino a Davide Ferrario; mentre domenica si concentra su Art&Books con illustri ospiti nostrani come Bruno Gambarotta e Ugo Nespolo.

Il programma vede poi anche degli appuntamenti fissi, infatti ogni mattina dalle 10 spazio a tè e cioccolatini con il contributo di Maestri del Gusto come Guido Castagna, Ziccat, La Perla, Candifrutto, Ballesio, Davide Appendino, Camellia e molti altri. Alle 13, in orario di pranzo, tutti i giorni si brinda con i tanti vini DOC di Torino, abbinati a degustazioni guidate. Mentre alla sera, dalle 19, si alza la gradazione, e si passa all'aperitivo con Vermouth, simbolo indiscusso della buona artigianalità del nostro territorio. E poi ancora le iniziative di Torino Cheese, il Ricettario della Sostenibilità, i vini del Piemonte, gli appuntamenti con il jazz.

Un calendario di eventi ampissimo e che vede tra le altre cose anche un palinsesto di tour dentro e fuori città per scoprire Torino e il territorio che la circonda.

Insomma l'invito è a essere curiosi e scoprire il grande spettacolo che Torino ha allestito per valorizzare le Nitto ATP Finals faticosamente conquistate.

Programma completo sul sito.

 

«"Tanto di tutto": ecco la Torino del futuro»

Leggi l'articolo dedicato a Torino So Much of Everything, inverno 2021