News

Ristoguida - Mangiare bene

Cannavacciuolo Bistrot

I migliori ristoranti dove mangiare a Torino. Lo chef Nicola Somma e una stella Michelin in via Cosmo.

Certi posti nascono per confermare e stupire. Antonino Cannavacciuolo è una certezza, e ciò che tocca, spesso, diventa oro, non c'è molto da discutere. Stupire, però, è altro paio di maniche, e dopo la partenza di Nicola Somma, che qui aveva conquistato una stella Michelin, ecco il cambio alla guida. Emin Haziri, da giugno 2021, è il nuovo executive chef del Bistrot: triestino di origini kosovare, giovane, ingegnoso, cresciuto alla corte di Cannavacciuolo (Villa Crespi). Tra piatti iconici e nuove proposte vegetariane, il Bistrot riesce sempre a regalare piacevoli innovazioni. Ed è un bene per Torino.

Cannavacciuolo Bistrot

Via Umberto Cosmo, 6, Torino

Villa Crespi

Via Giuseppe Fava, 18, Orta San Giulio (NO)


Fiere enogastronomiche in Piemonte

Un escursus sulle manifestazioni più autorevoli di Torino