News

Frediani

Dal ’92 la moda “prende forma” a Torino

Speciale Torino Futura 2022

UN NOME, UNA GARANZIA. QUANDO UNA MAISON DI MODA HA BISOGNO DI SERVIZI DI MODELLISTICA E PROTOTIPIA, SA DI TROVARE IN FREDIANI SRL IL PARTNER IDEALE. LA SPECIALIZZAZIONE E L’ECCELLENZA DI GENERAZIONI HANNO PERMESSO ALL’AZIENDA DI CRESCERE E ARRIVARE A COLLABORARE CON BRAND INTERNAZIONALI. E OGGI UNA NUOVA, ULTERIORE EVOLUZIONE: L’INGRESSO NEL GRUPPO FLORENCE

FredianiLuci sfavillanti, abiti da fiaba, modelli dalla camminata incalzante, il flash dei fotografi. E dalle passerelle, i capi moda arrivano nelle boutique di tutto il mondo. Ma cosa c’è “prima”? Non tutti forse sanno che, tra l’estro creativo di uno stilista e la distribuzione della sua collezione, si inseriscono innumerevoli tasselli di professionalità eccellenti che sono poi la chiave per raggiungere quella perfezione stilistica che il pubblico potrà apprezzare sui capi finali. Uno di questi elementi determinanti è rappresentato da Frediani Srl.

Frediani Tradizione familiare, artigianalità, dinamicità e flessibilità caratterizzano questa azienda torinese riconosciuta quale leader nella progettazione e produzione di capispalla di alta gamma per i brand del mondo del lusso. Fondata nel 1992 da Massimo Frediani, l’azienda è figlia della sartorialità italiana dell’alta moda prima e della modellistica di qualità dopo. Fu infatti nonno Agostino, agli inizi del Novecento, a dar vita a un proprio metodo di taglio nella sua sartoria di Lucca. Papà Alberto, invece, portò l’arte appresa dal mestiere di sarto modellista nella prima grande fabbrica di abbigliamento italiano: il Gruppo Finanziario Tessile, a Torino, dove divenne maestro di modellistica femminile. Era la fine degli anni ʼ50 e il suo talento lo fece promuovere al ruolo di responsabile di tutti gli uffici di settore del gruppo.

Frediani - Sala taglio automatico

Sala taglio automatico

Massimo, nato e cresciuto tra ago e filo, non poteva non appassionarsi lui stesso al mestiere. Così dopo cinque anni presso il GFT decise di mettersi in proprio fornendo consulenza alle aziende: «Mio papà ha continuato ad accompagnarci in questa avventura, da dietro le quinte, elargendo la sua sapienza a tutti i collaboratori, ma quando c’era una problema, interveniva e lo risolveva», ricorda Massimo. Durante gli anni della sua attività, Frediani ha conosciuto e servito praticamente tutti i grandi stilisti italiani e internazionali.

Motivo di grande orgoglio è il fatto di essere stati scelti per entrare a far parte del Gruppo Florence

«Nel nostro atelier, le maestranze altamente qualificate seguono i capi in tutte le loro fasi, in un continuo confronto con gli stilisti. A dimostrazione di quanto Frediani sia apprezzata, ricordo ancora con soddisfazione quando una delle più illustri maison francesi ci interpellò per mettere a punto la vestibilità di alcuni suoi capi. Il made in Italy si conferma quindi un’eccellenza e noi ne siamo un esempio. Peccato che non sempre le aziende italiane si rendano conto del patrimonio di cui disponiamo». Massimo Frediani prosegue: «Motivo di grande orgoglio è il fatto di essere stati scelti per entrare a far parte del Gruppo Florence».

Frediani - Atelier dedicato alla confezione dei prototipi e capi sfilata

Atelier dedicato alla confezione dei prototipi e capi sfilata

La missione del gruppo è quella di rafforzare ulteriormente il modello di business che mira a salvaguardare il know-how tecnico e culturale del made in Italy, riunendo aziende italiane in un unico polo produttivo al servizio del luxury fashion.

Frediani

Spiega: «Siamo stati selezionati per la nostra storicità e capacità nella parte progettuale. È davvero fonte di vanto questa partecipazione per noi, che siamo ancora una piccola-media impresa. Dico “ancora” perché la nostra ambizione è quella di crescere, espanderci e, a tal proposito, avremo di certo bisogno di cercare sul territorio nuovo personale qualificato. L’ingresso nel Gruppo Florence rappresenta per noi l’opportunità di garantire un futuro certo alla quarta generazione della nostra famiglia». È proprio il passaggio generazionale nell’ambito delle maestranze che, nel settore moda, pone il tema della formazione come fondamentale. Attualmente in casa Frediani è la primogenita Alice ad ereditare il know-how di generazioni di artigiani ma con una visione globale.

FredianiEntrata in azienda nel 2016, dopo aver con seguito la laurea in Fashion Marketing & Management a New York City e aver iniziato la sua esperienza lavorativa nella fashion industry americana, ha dato il via alla nuova impronta internazionale della Frediani. «Alice ci ha messo nelle condizioni di poter dialogare con l’estero, creando legami e rafforzandone la comunicazione. I nostri interlocutori sono spesso uffici con un ambiente internazionale e multiculturale ed è fondamentale per questo approcciarsi con il giusto linguaggio, non solo stilistico».

 

FREDIANI SRL
Via Sansovino, 217
Tel. 011.201580
www.fredianisrl.it

 

Frediani logo

 

(Foto FRANCO BORRELLI E FREDIANI)