News

  • Giorgina Siviero: come può ripartire il commercio torinese - Leggi tutto
  • Carlo Emanuele Bona: Torino ancora al centro della filiera dell'editoria - Leggi tutto
  • Alberto Sinigaglia: i canali di informazione, basilari per la rinascita - Leggi tutto
  • Christian Greco: la cultura per contribuire alla rinascita - Leggi tutto
  • Alessandro Bollo: le priorità su cui lavorare per il futuro - Leggi tutto
  • Sebastian Schwarz: vorrei un Regio senza barriere - Leggi tutto

#iosonotorino

di Claudio Moro

Claudio Moro: per Torino, un patto basato su competenza e fiducia

«Quando tutto sembra essere contro, ricorda che l’aereo decolla contro vento». È una frase di Henry Ford, che risuona quanto mai attuale in un momento come questo. Le difficoltà di oggi possono a volte divenire fonte di opportunità future, purché siano affrontate con tenacia e coraggio

Un patto basato su competenza e fiducia, una città capace di ritrovare vitalità e spirito d'iniziativa. Ecco il futuro che vedo per Torino

Gli istituti di credito, e Banca Intermobiliare tra questi, dovranno essere attenti alle risorse del territorio da valorizzare e, soprattutto, dovranno essere in grado di coniugare risparmio ed economia reale a beneficio del tessuto professionale e imprenditoriale.

Torino ha bisogno di soggetti capaci di portare professionalità e vitalità in ogni ambito. Essere vicino ai torinesi per noi è una priorità e significa anche rappresentare un riferimento sociale e culturale del territorio: per questo abbiamo scelto come nuova sede lo storico Palazzo Vallesa della Martiniana, un luogo nel cuore della città dove poter organizzare iniziative non solo economiche.

Ritrovare la fiducia tra le varie componenti della città, stringere un patto basato sulla competenza: questa la chiave affinché Torino possa continuare ad avere un ruolo da protagonista nel Paese».

 

 

 

Claudio Moro

Laureato in Ingegneria delle Tecnologie Industriali al Politecnico di Milano, ha ricoperto il ruolo di AD e DG in Banca Leonardo. Esperto conoscitore del tessuto economico italiano e internazionale, dal 2019 è amministratore delegato di Banca Intermobiliare, storico istituto fortemente legato a Torino e ai torinesi. Appassionato di volo e di cieli, ha conseguito la licenza di pilota d’aeromobile.

 

Torino Magazine Speciale 2020.

In edicola e in libreria.