News

#iosonotorino

di Lamberto Vallarino Gancia

Lamberto Vallarino Gancia: la creatività messa in campo ci stupirà

«La mia è una città pronta a ogni sfida. Torino ha un tessuto culturale vivace, con importanti istituzioni che hanno reagito e supereranno questa crisi: sono certo che la creatività messa in campo ci stupirà, trovando soluzioni innovative per ripartire. Torneremo nei nostri amati teatri, cinema e musei, ma dovremo abituarci, in un primo tempo, a una fruizione diversa: bisognerà rimodulare l’offerta, fatta di spettacoli con pochi interpreti, come i monologhi, e rivedere la configurazione delle sale e degli spazi per rispettare le misure di distanziamento sociale che questo momento ci impone.

I nostri teatri dovranno rimodulare l'offerta, ma vinceremo la sfida perché l'amore per il pubblico è una risorsa straordinaria

Con la bella stagione si potranno organizzare spettacoli all’aperto, anche in virtù del fatto che molti, quest’estate, rimarranno in città.

Credo sia vitale per i cittadini riaprire teatri e spazi culturali, sono luoghi particolarmente amati: l’attenzione con cui il pubblico, in questo periodo di distacco forzato, ha seguito tutte le nostre attività online, da #stranointerludio ad #albumdifamiglia, lo dimostra».

 

 

Lamberto Vallarino Gancia

60 anni, laureato alla UC Davis – University of California, imprenditore, wine expert, partner di società di consulenza, Lamberto Vallarino Gancia è stato presidente e amministratore delegato dell’azienda omonima di famiglia. Dal 2015 è presidente del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, incarico che ricopre con passione avendo sempre apprezzato tutte le espressioni artistiche, dalla musica al teatro e al cinema. Nella sua carriera ha maturato una vasta esperienza manageriale, assumendo incarichi direttivi in numerose organizzazioni nazionali e internazionali, ed è, da anni, impegnato nel sostegno alle istituzioni culturali. Altra sua grande passione sono gli sport estremi, come l’offshore,che ha praticato a livello professionale.

 

Torino Magazine Speciale 2020.

In edicola e in libreria.