News

  • Dario Gallina: le parole chiave? Progetti, accelerazione e positività - Leggi tutto
  • Cristiano Fiorio: un futuro straordinario è possibile - Leggi tutto
  • Riccardo D'Elicio: lo sport come fattore di rinascita per Torino - Leggi tutto
  • Benedetto Camerana: progettare per rigenerare il nostro patrimonio - Leggi tutto
  • Luca Ballarini: Torino è la città bella - Leggi tutto
  • Chiara Appendino: sei pilastri per il futuro - Leggi tutto

#iosonotorino

di Licia Mattioli

Licia Mattioli: da ogni difficoltà nasce un’opportunità

«Torino è una città unica in Italia e nel mondo per la sua capacità di tenere uniti made in Italy e dimensione internazionale, piccola impresa locale e grande industria. Due dimensioni che saranno fondamentali per risollevarsi dopo questa crisi, ancora una volta. Come imprenditrice orafa e vicepresidente di Confindustria con delega all’internazionalizzazione, in questi anni ho potuto conoscere da vicino il tessuto economico e l’evoluzione della seconda città esportatrice in Italia. Ora è arrivato il momento di sostenere imprenditori e liberi professionisti, per dare a Torino un nuovo punto di vista che trovi nel sistema industriale e nelle eccellenze del territorio la base da cui ripartire per affrontare il suo futuro post-COVID.

Da ogni difficoltà nasce un'opportunità. Manifattura, urbanistica, mobilità, sostenibilità. Torino saprà come essere protagonista ripartendo da qui

Manifattura, urbanistica, mobilità. Torino può farsi capofila di processi di economia circolare generando nuove risorse per il sistema e sfruttando in modo creativo ogni materia prima. Riqualifichiamo i quartieri e recuperiamo immobili e aree abbandonate, promuovendo uno sviluppo urbano che tenga conto del benessere dei cittadini e che rilanci il settore delle costruzioni con un consumo di suolo a saldo zero.

Favoriamo soluzioni sostenibili e competitive per un settore cosi importante per la nostra città come l’automotive, cercando di trovare il giusto equilibrio tra la mobilità elettrica e quella tradizionale. Se è vero che la situazione è dura, ricordiamoci che da ogni difficoltà può nascere un’opportunità. E Torino, come dimostra la sua storia, risponderà al meglio. Da protagonista.

 

 

Licia Mattioli

Licia Mattioli è avvocato, amministratore delegato di Mattioli SPA, fondatrice di Exclusive Brands Torino – Rete Orizzontale del Lusso e vicepresidente di Confindustria con delega all’internazionalizzazione e attrazione degli investimenti. Dopo la laurea in Giurisprudenza e l’abilitazione alla professione forense, sceglie la vita da imprenditrice. Nel 1995 rileva, al fianco del padre Luciano, l’Antica Ditta Marchisio, la più antica azienda di produzione e commercializzazione di gioielli di Torino. Nel 2013, dopo aver ceduto la società al colosso svizzero del lusso Richemont, riparte da quella che all’epoca era una startup, la Mattioli SPA, oggi leader nel mercato orafo italiano (70 milioni di fatturato consolidato e 300 dipendenti) con l’80% di export in 30 Paesi e 300 punti vendita nel mondo.

 

Torino Magazine Speciale 2020.

In edicola e in libreria.