News

Pareri dei Lettori

Ludovica Ragni

Venticinquenne, è laureata alla Facoltà di Giurisprudenza e sta portando a termine il suo periodo di pratica forense per diventare avvocato. Ama andare al cinema e vedere film «fatti bene», ma soprattutto viaggiare: lavoro permettendo, visita una capitale europea all’anno e d’estate parte alla (ri)scoperta dell’Italia, di cui ama i sapori tradizionali. Le piace esplorare diverse culture e tradizioni, ma ritiene che il cibo migliore sia quello italiano. Dall’hamburgeria al ristorante stellato, le piace spaziare tra varie tipologie di locali, anche se ciò che cerca in una location è principalmente un buon rapporto qualità-prezzo, oltre a un ambiente accogliente e, magari, dall’ubicazione in centro città.

Consiglia

«Trovo che a Torino non sia facile gustare un buon pesce all'italiana, ma al ristorante Briss – Due pesci fuor d'acqua, in zona Santa Rita, sto sempre molto bene: il locale è piacevole e il menù a base di pescato fresco si rinnova settimanalmente. Quando esco con gli amici, però, preferisco il Ballatoio, un bistrot informale ma curato, d'ispirazione parigina; il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Per una cena chic consiglio invece il Dolce StilNovo, ristorante stellato che si affaccia sulla splendida Reggia di Venaria. A chi ama i dolci segnalo la pasticceria-caffetteria gelateria Il Gusto Giusto, con le sue specialità siciliane – in particolare la cassata e i cannoli – e buoni primi piatti».