News

Pareri dei Lettori

Greta Tedeschi

Torinese classe 1994, è la DJ italiana più famosa al mondo e tra i primi cento in assoluto nel ranking mondiale. Insomma, un esempio di successo partito da zero e dalla tanta gavetta fatta girando per locali e club di Torino e provincia, fino all’Italia intera e poi al mondo. Fenomeno dietro alla console – ma anche sui social, grazie a un ampissimo seguito – Greta Tedeschi è ormai un po’ un simbolo per tutte le aspiranti DJ al femminile, in un mondo spesso declinato prevalentemente al maschile. Talentuosa, autorevole, di successo, tra concerti di fronte a folle oceaniche e nuove produzioni, riesce ancora a trovare del tempo per la sua amata Torino.

Consiglia

«Quando sono a Torino la mia tappa obbligata è EXM in via Gramsci 1, mi ci sono affezionata e lo scelgo spesso. Diciamo che non sono propriamente vegana e qui trovo carne di alto livello e molta varietà, dalla fassona piemontese ai tagli più esotici. L'abito è da ristorante, sicuramente non classico ma comunque ristorante, con una cucina top level come non è facile trovare in giro; poi, però, questo posto sa stupire ed essere un ottimo lounge bar, e al piano di sopra ha anche una console, che ovviamente per me è sempre un punto a favore. Insomma, è un luogo un po' fuori dalla concezione classica torinese, e non solo, di ristorante; mi posso rigenerare dopo ore e ore di lavoro con una bella bistecca ma anche bermi un ottimo cocktail (e ce ne sono davvero di tutti i tipi) insieme alle amiche, magari le due cose nella stessa sera. C'è tutto, è diverso, cool, un po' casinaro... mi ricorda me e il mio mondo, vario e sempre in movimento, in più a casa mia, Torino».