News

  • David Lembo: dobbiamo erotizzare nuovamente il futuro - Leggi tutto
  • Gianni Belletti: una maggiore integrazione tra sanità pubblica e privata - Leggi tutto
  • Francesco Caputo Nassetti: investire in sapere è sapere investire - Leggi tutto
  • Stefano Geuna: un ruolo centrale dell'Università nella Torino del futuro - Leggi tutto
  • Gianluigi De Marchi: le mie proposte per il settore finanziario - Leggi tutto
  • Walter Rolfo: bisogna reagire e cogliere il cambiamento - Leggi tutto

#iosonotorino

di Silvia Fregolent

Silvia Fregolent: la mia è una Torino ‘capitale delle Alpi’

«La Torino che immagino è la ‘capitale delle Alpi’, capace di sfruttare la sua straordinaria collocazione. Grazie alle infrastrutture ferroviarie si potrà creare un nuovo rapporto tra pianura e montagna, e Torino sarà il cuore di una macro regione alpina, con grosse potenzialità di sviluppo. La mia è una Torino ecologica. Creiamo una rivoluzione verde, dalla riduzione dei rifiuti alla mobilità, fino a un ambizioso piano di riqualificazione energetica degli edifici.

Primi obiettivi? Una rivoluzione verde, niente tasse locali per tre anni e grandi progetti per gli under 35 e gli artisti che vogliono investire in cultura

Valorizziamo le imprese innovative che permettono di migliorare la qualità della vita nella città: niente tasse locali per tre anni. Supportiamo il talento con affitti calmierati per under 35 e artisti che vogliono investire in cultura. Lavoriamo sulla sicurezza delle strade, dei parchi, delle aree verdi.

Io propongo fondazioni che gestiscano, con il sostegno di quelle bancarie e dei privati, a partire dalle associazioni culturali e sportive, tutti i parchi sul modello della City Park Foundation di New York».

 

 

Silvia Fregolent

Nata nel 1972 a Torino, nel quartiere Lingotto, da genitori operai. Vive attualmente nella zona di Porta Palazzo. Si è laureata in Giurisprudenza, con titolo da avvocato e master in Law and Government of European Union. Ha lavorato come consulente legale presso la Global Value e all’Assessorato all’Ambiente della Regione Piemonte. La sua attività politica è iniziata in Circoscrizione nel 2001. Nel 2010 è stata eletta in Provincia, dove ha ricoperto il ruolo di capogruppo nel PD. È stata eletta in Parlamento nella XVII e nella XVIII legislatura. Attualmente è deputata di Italia Viva, segretaria d’aula in Ufficio di Presidenza e capogruppo in Commissione Ambiente. In questi anni ha seguito in particolare materie economiche, ambiente e diritti.

 

Torino Magazine Speciale 2020.

In edicola e in libreria.